La cultura digitale diventa popolare e migliora il nostro Paese

25 Ago 2021

Condividi

Un anno e mezzo di pandemia ha reso ancora più evidente l’importanza di un fattore che da tempo era presente nelle nostre vite. L’innovazione tecnologica e il digitale sono ineluttabili, ma soprattutto fondamentali per realizzare cose che ritenevamo impossibili.
La nuova normalità che abbiamo sviluppato in questi mesi sarebbe stata impensabile senza la tecnologia. Dalla salute al lavoro, dalla scuola al consumo culturale, il digitale ha smesso di essere una questione per pochi ed è diventato prepotentemente popolare.

D’altronde la stessa Europa che vuole ricostruire e rinascere dopo il Covid ha puntato su due elementi: la sostenibilità e l’innovazione tecnologica. Nel PNRR italiano più di quaranta miliardi saranno destinati alla digitalizzazione e innovazione del Paese: Pa, competitività del sistema produttivo, cultura e turismo. Un investimento massivo di risorse e competenze, che non può essere sciupato, per rendere l’Italia più moderna e più attrezzata nella concorrenza globale.

In questo scenario il 13 luglio abbiamo deciso di dare vita alla Fondazione Italia Digitale, un’organizzazione che ha come scopi principali divulgare la cultura digitale nel Paese e giocare un ruolo da protagonista e mediatrice nel trilogo tra istituzioni, portatori di interesse e opinione pubblica. La Fondazione Italia Digitale nasce dall’esperienza di Pasocial, l’associazione della nuova comunicazione pubblica. Sull’importanza e sulla sfida che il digitale rappresenta nella professione del comunicatore l’associazione è cresciuta enormemente in questi anni. L’impegno sulla nuova legge della comunicazione pubblica, la cosiddetta 151, è uno degli obiettivi che Pasocial si è data.

La Fondazione Italia Digitale, però, non si occuperà solo di comunicazione digitale, ma avrà lo sguardo più ampio e lungo. Non solo del dito del saggio, ma anche della Luna. D’altronde, non è possibile prendersi carico di un solo ambito dell’ecosistema digitale, così interconnesso, dove ogni cosa è strettamente legata a un’altra.
Perciò siamo convinti che serva un luogo di discussione dove le diverse parti, decisori e stakeholder, sappiano incontrarsi e dialogare. Il digitale e l’innovazione tecnologica producono accelerazioni tali che il mero approccio normativo e regolatorio rischia di non comprendere o peggio ancora di favorire le posizioni dominanti. Una curiosa eterogenesi dei fini. La Fondazione nasce proprio per questo: offrire un luogo di incontro neutro e laico, che nella sua specificità, così evidente nel nome, finora non c’era.

A fine settembre organizzeremo l’evento di lancio. Quella sarà l’occasione per presentare una prima agenda di iniziative e temi che vorremmo affrontare nei prossimi mesi. Uno di questi è certamente la cybersicurezza. Proprio questi giorni di agosto ci stanno dimostrando quanto sia importante. Non solo per quello che ciascuno di noi può fare a difesa dei propri dati personali, ma soprattutto come sistema Paese a protezione delle infrastrutture critiche. Su questo campo ci giochiamo un pezzo fondamentale del futuro dell’Italia

Francesco Nicodemo
Portavoce Fondazione Italia Digitale

Approfondimento pubblicato su Buone Notizie del Corriere della Sera (24 agosto 2021)

Ti potrebbe interessare anche…

  • La nuova comunicazione e la rivoluzione digitale: il panel di Fondazione Italia Digitale e PA Social all’Earth Technology Expo di Firenze
    CondividiFondazione Italia Digitale e PA Social partecipano all’Earth Technology Expo, prima esposizione delle applicazioni tecnologiche con il panel “La nuova comunicazione e la rivoluzione digitale. La prima infrastruttura per PA e imprese alla sfida del PNRR e della ripresa”. Appuntamento giovedì 14 ottobre dalle 10 alle 13 alla Fortezza da Basso di Firenze. Obiettivo della manifestazione è mettere in […]
  • Digitale popolare – Cultura e policy per l’Italia che riparte – Presentazione
    CondividiOggi a Roma la presentazione della Fondazione Italia Digitale Una realtà nuova e innovativa nel panorama italiano, un luogo che nasce anche per supportare la discussione e lo sviluppo delle policy digitali pubbliche e private, inserito nel contesto dell’Italia che riparte. Questo e molto altro è la Fondazione Italia Digitale (www.fondazioneitaliadigitale.org) che è stata presentata […]
  • Pubblica amministrazione e digitalizzazione, per gli italiani un’opportunità affidabile e sicura
    CondividiSono i risultati dell’indagine “Italiani e digitale” presentata oggi dalla Fondazione Italia Digitale La svolta digitale c’è e piace agli italiani, che la considerano affidabile, sicura, da sostenere e ampliare. A dirlo è una indagine a cura della Fondazione Italia Digitale presentata oggi nell’ambito dell’iniziativa di lancio di questa realtà nuova e innovativa nel panorama […]
  • Digitale popolare – Cultura e policy per l’Italia che riparte
    CondividiIl 28 settembre a Roma la presentazione della Fondazione Italia Digitale Una realtà nuova e innovativa nel panorama italiano, un luogo che nasce anche per supportare la discussione e lo sviluppo delle policy digitali pubbliche e private, inserito nel contesto dell’Italia che riparte. Questo e molto altro è la Fondazione Italia Digitale (www.fondazioneitaliadigitale.org) che verrà […]